News e Feed

Motomondiale 2021, pubblicata l’entry-list provvisoria. Lorenzo Savadori in MotoGP con Aprilia, lo Sky Racing Team VR46 lascia la Moto3




Si va verso una definizione sempre più precisa delle griglie di partenza delle tre categorie del Motomondiale. Calato il sipario sul 2020, purtroppo condizionato dalla pandemia globale, si volge lo sguardo a quel che sarà e sul sito ufficiale (motogp.com) sono state comunicate le entry-list provvisorie delle tre classi dell’anno venturo.

Nella classe regina l’unico nodo da sciogliere riguarda chi sarà il compagno di squadra nel box Aprilia dello spagnolo Aleix Espargaró. Al momento, il centauro citato è Lorenzo Savadori, tester della Casa di Noale, che si è cimentato anche nelle ultime uscite in top-class. Nella media cilindrata i giochi sono fatti nella maggior parte dei casi. Le ufficialità che mancano riguardano l’EG 0,0 Marc VDS, ma non ci dovrebbero essere stravolgimenti rispetto al roster presentato quest’anno.

Cambiano un po’ di cose per la Moto3, dove i nomi sono tutti ufficiali, con la conferma che Estrella Galicia 0,0 e lo Sky Racing Team VR46 lasceranno la categoria, mentre vi sarà l’arrivo l’arrivo di GasGas con Aspar Team. Una decisione, quella della squadra gestita dal gruppo di Valentino Rossi, di concentrare le proprie energie in Moto2 e poi successivamente in MotoGP. Questo potrebbe avere dei riflessi negativi sulla presenza italiana nella classe leggera in termini di competitività.

L’ENTRY-LIST PROVVISORIA DEL MOTOMONDIALE 2021

MOTOGP

Ducati Team: Jack Miller-Francesco Bagnaia
Pramac Racing: Johann Zarco-Jorge Martín
Avintia Racing: Luca Marini–Enea Bastianini
Repsol Honda Team: Marc Márquez-Pol Espargaró
LCR Honda Team: Alex Márquez-Takaaki Nakagami
Monster Energy Yamaha: Maverick Viñales-Fabio Quartararo
Petronas SRT: Franco Morbidelli-Valentino Rossi
Team Suzuki Ecstar: Alex Rins-Joan Mir
Red Bull KTM Factory: Brad Binder-Miguel Oliveira
(Red Bull) KTM Tech3: Danilo Petrucci-Iker Lecuona
Aprilia Racing Team Gresini: Aleix Espargaró-Lorenzo Savadori

MOTO2

Petronas Sprinta Racing: Xavi Vierge-Jake Dixon
Red Bull KTM Ajo: Remy Gardner-Raúl Fernández
Intact GP: Tony Arbolino-Marcel Schrötter
SAG Team: Thomas Lüthi-Kasma Daniel Kasmayudin
American Racing Team: Marcos Ramírez-Cameron Beaubier
Italtrans Racing Team: Lorenzo Dalla Porta-Joe Roberts
Pons Racing: Hector Garzó-Stefano Manzi
Gresini Racing: Nicolò Bulega-Fabio Di Giannantonio
Aspar Team: Aron Canet-Albert Arenas
MV Agusta Forward: Lorenzo Baldassarri-Simone Corsi 
NTS RW Racing GP: Barry Baltus-Hafizh Syahrin
Sky Racing Team VR46: Marco Bezzecchi-Celestino Vietti
Honda Team Asia: Ai Ogura–Somkiat Chantra
Speed Up Racing: Jorge Navarro-Yari Montella
EG 0,0 Marc VDS: Sam Lowes-Augusto Fernández

MOTO3

Leopard Racing: Dennis Foggia-Xavi Artigas
PrüstelGP: Jason Dupasquier-Ryusei Yamanaka
Red Bull KTM Ajo: Jaume Masiá-Pedro Acosta
(Red Bull) KTM Tech3: Ayumu Sasaki-Deniz Öncü
Gresini Racing: Jeremy Alcoba-Gabriel Rodrigo
Petronas Sprinta Racing: Darryn Binder-John McPhee
Snipers Team: Filip Salač-Andrea Migno
Reale Avintia Racing: Carlos Tatay-Niccolò Antonelli
SIC58 Squadra Corse: Tatsuki Suzuki-Lorenzo Fellon
CIP – Green Power: Kaito Toba-Maximilian Kofler
Max Racing Team: Romano Fenati-Alonso López
Aspar Team: Sergio García-Izan Guevara
BOE Skull Rider Facile Energy: Riccardo Rossi-Stefano Nepa
Honda Team Asia: Yuki Kunii-Andi Farid Izdihar

giandomenico.tiseo@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse





Source link