Moto2, risultati qualifiche GP Catalogna 2020: Luca Marini centra una pole da record, Bezzecchi 6°, Bastianini solo 11°



Luca Marini non sbaglia e conquista la pole position al termine delle qualifiche del Gran Premio di Catalogna 2020 della Moto2. Sul tracciato del Montmelò, infatti, il portacolori dello Sky Racing team VR46 non ha lasciato scampo ai rivali, stampando un ottimo 1:43.355 che diviene anche il nuovo record della pista spagnola per quel che riguarda la classe mediana. Il leader della classifica generale, ha quindi gettato le basi migliori per provare a vincere domani, e togliere l’amaro in bocca della gara di Misano 2, nella quale è finito fuori dal podio. Alle sue spalle due rivali pericolosi come il padrone di casa Jorge Navarro (Speed Up) in 1:43.536 a 181 millesimi dall’urbinate, mentre completa la prima fila il britannico Sam Lowes (Kalex EG 0,0 VDS) in 1:43.637 a 282, sempre più un certezza della categoria.

(function(){
var tmp = document.getElementsByTagName(“ins”);
for (var i = 0; i<tmp.length;i++){
var tmp2 = tmp[i];
if (tmp2.dataset.fluidZoneid==="8723"){
tmp2.remove();
}
}
})();

Quarto tempo per un redivivo Fabio Di Giannantonio (Speed Up). Il pilota romano, infatti, dopo le tante difficoltà vissute nella prima fase della stagione, sembra finalmente avere ingranato la giusta marcia e oggi ha sfiorato la prima fila per appena 15 millesimi, chiudendo in 1:43.652 a 297 millesimi da Marini. Quinto tempo per il britannico Jake Dixon (Kalex Petronas) in 1:43.704 a 349, mentre è sesto Marco Bezzecchi (Sky Racing team VR46) in 1:43.714 a 359- Settima posizione per lo statunitense Joe Roberts (Kalex Tennor) a 386 millesimi dalla vetta, quindi ottavo lo spagnolo Marcos Ramirez (Kalex Tennor) a 508, quindi nono lo spagnolo Xavi Vierge (Kalex Petronas) a 516 e l’australiano Remy Gardner (Kalex Onexox) decimo a 519.

Non va oltre l’undicesima posizione Enea Bastianini (Kalex Italtrans) in 1:43.908 con un distacco di 553 millesimi rispetto a Marini. Per il romagnolo il weekend procede con qualche difficoltà di troppo, risultando il meno in “palla” dei primi tre della classifica generale. Si ferma in sedicesima posizione Nicolò Bulega (Kalex Federal Oil) a 994 millesimi, quindi diciottesimo Stefano Manzi (MV Agusta) già eliminato nel corso della Q1, davanti a Simone Corsi (MV Agusta). Domani in gara scatterà in ventunesima posizione Lorenzo Dalla Porta (Kalex Italtrans) davanti ad un Lorenzo Baldassarri (Kalex Flexbox) sempre più in difficoltà.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL MOTOMONDIALE

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse





Source link

Torna in alto