Moto2, risultati FP1 GP Austria 2020: Sam Lowes di un soffio su Bezzecchi e Fernandez, Marini 10°, Bastianini 13°



In un Red Bull Ring nel quale il sole fa capolino dopo tante nuvole, anche Sam Lowes brilla nella prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Austria 2020 della Moto2 e conferma il suo buon momento di forma. Il britannico del team Kalex EG 0,0 VDS chiude in vetta la sua FP1 con il tempo di 1:29.133 distanziando di appena 16 millesimi il nostro Marco Bezzecchi (Sky Racing team VR46) che, proprio sotto la bandiera a scacchi, ha piazzato l’1:29.149 finale. Terzo crono per Augusto Fernandez (Kalex EG 0,0 VDS) che, dopo un periodo di assestamento, sembra finalmente avere trovato il giusto feeling con la sua nuova moto. Per lo spagnolo il crono parla di 1:29.177 a 44 millesimi da Lowes, ribadendo come sulla pista austriaca i distacchi sono ridottissimi e l’equilibrio è totale. I primi venti piloti sono racchiusi in appena 853 millesimi, un dato quanto mai impressionante.

Quarto tempo per lo spagnolo Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) in 1:29.262 a 129 millesimi, quinto per il suo connazionale Jorge Navarro (Speed Up) a 157, mentre è sesto l’australiano Remy Gardner (Kalex Onexox) a 230 millesimi. Settima prestazione per lo spagnolo Aron Canet (Speed Up) in 1:29.414 a 281 millesimi, ottava per il nipponico Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo) a 295 dalla vetta, quindi è nono Lorenzo Baldassarri (Kalex Flexbox) a 316, davanti a Luca Marini (Sky Racing team VR46) decimo a 340.

Undicesima posizione per Stefano Manzi (MV Agusta) a 385 millesimi, mentre è tredicesimo Enea Bastianini (Kalex Italtrans). Il vincitore delle ultime due gare ha fatto segnare il crono di 1:29.555 con un distacco di 422 millesimi, quindi sedicesimo Nicolò Bulega (Kalex Federal Oil) a 612. Conclude in venticinquesima posizione Simone Corsi (MV Agusta) con un distacco dalla vetta di 1.461, quindi ventiseiesimo Lorenzo Dalla Porta (Kalex Italtrans) davanti a Fabio Di Giannantonio (Speed Up), due piloti che stanno davvero soffrendo in questo avvio di campionato e devono ancora trovare il giusto feeling con le nuove moto.

La classe mediana a questo punto tornerà in pista alle ore 15.10 per la seconda sessione di prove libere, che inizierà a dirci qualcosa di più preciso in vista della composizione della top14 di domani verso le qualifiche.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL MOTOMONDIALE

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo





Source link

Torna in alto