Ginnastica ritmica, Farfalle ancora a digiuno di gare nel 2020: sabato l’esibizione in Serie A, poi una sfida alla Germania



La ginnastica ritmica tornerà in scena sabato 10 ottobre con la terza tappa della Serie A. L’appuntamento di Desio andrà in scena a quasi otto mesi di distanza dall’ultima gara (era metà febbraio quando Fabriano dominava in quel di Eboli) e si preannuncia grandissimo spettacolo, con un nuovo duello tra le due azzurre individualiste già qualificate alle Olimpiadi del prossimo anno (Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri).

L’emergenza sanitaria ha fermato la Polvere di Magnesio e tutte le competizioni riservate ai piccoli attrezzi, le nostre Farfalle non hanno addirittura mai gareggiato in questo 2020! La squadra guidata da Emanuela Maccarani non è mai riuscita a a scendere ufficialmente in pedana nel corso di questa tormentata stagione, anche se le ragazze si sono sempre costantemente allenante (ad eccezione del periodo di lockdown in cui l’attività era impedita).

Alessia Maurelli e compagni si esibiranno sabato al PalaDesio (a due passi dalla struttura in cui si allenano quotidianamente), a margine della Serie A riservata alle società con prove delle individualiste, ma non è come gareggiare. Si sta cercando di organizzare qualche gara amichevole con alcune Nazionali straniere ed è già confermato che, sempre a Desio e sempre a porte chiuse, le azzurre incroceranno la Germania il prossimo 17 ottobre. L’obiettivo è quello di trovare un po’ di ritmo in vista degli Europei previsti a fine novembre a Kiev (Ucraina).

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA RITMICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marco Calia





Source link

Torna in alto